“Sweet Home Milano”, blues e birre in stile Usa alla Pobbia

6 ottobre 2014

La prima Milano Beer Week si è appena conclusa (è stata un successone, e gli eventi firmati Birrodromo lo sono stati in modo particolare) e noi ripartiamo. Anzi, il colpo migliore lo spariamo adesso.

Sì, perché per il 9 ottobre abbiamo organizzato “Sweet Home Milano”: una serata al ristorante La Pobbia a base di American Food, birre artigianali di ispirazione Usa e musica blues da vivo ad opera dei King Bees. La serata fa parte di un ciclo di eventi gastronomici che – nel cammino di avvicinamento all’Expo 2015 – La Pobbia ha deciso di dedicare ad alcuni Paesi che parteciperanno all’Esposizione.

Vediamo, allora, il menu: si apre con i Michigan pasty, fagottini di pasta sfoglia ripieni di carne e verdura, non dissimili dalle pie che si mangiano nei pub inglesi. In abbinamento, la California Sun, una delle nuove creazioni del Birrificio del Ducato. Stilisticamente, si tratta di una steam beer, ovvero una sorta di lager molto americana (la steam beer è uno dei pochi stili nati in America), leggera, fresca, con lieve sentore fruttato dato dal mais, facile da bere con il suo tenore alcolico del 4,5%. Ne vorrete ancora.

ululaNe vorrete ancora, ma subito dopo arriva l’artiglieria pesante: uno strepitoso beef burger da 250 grammi, completo di salse e patatine, accompagnato dalla Ulula del Birrificio Civale, una american amber ale da 7% di gradazione. L’equilibrio fra malti e luppoli è perfetto, l’amaro e il dolce si bilanciano. Con l’hamburger (e in particolare con la salsa barbecue) ci pareva difficile trovare un abbinamento più riuscito. Ci direte la vostra.

Il dessert è un classico americano: un bel donut (a proposito: si scriverebbe doughnut, ma ormai è prevalsa la grafia più facile, tipo proprio degli Usa) glassata con il cioccolato e ricoperta di granella colorata, proprio da luna park! Per il gran finale abbiamo scelto la Funky di Bsa, una porter bella potente con i suoi 6,6 gradi. Forse non è una birra in stile Usa, ma con un nome così non potevamo lasciarla fuori. E di certo i suoi sentori tostati di caffè, cioccolato e liquerizia vanno a nozze con il nostro dessert!

Infine, una parola sulla musica. I King Bees sono uno dei più apprezzati gruppi blues milanesi: la loro ricerca, partendo dal blues-rock, li ha condotti a riscoprire le radici del blues elettrico di Chicago degli anni ’50-’60 e a proporre il repertorio di artisti come Howlin’ Wolf, John Lee Hooker, i tre King (B.B., Freddie, Albert) e molti altri. I King Bees si presentano nella loro nuova formazione: alle due chitarre, basso e batteria si è aggiunta l’armonica a bocca, per un suono ancora più blues.

king bees live @ Pobbia

Riassunto: il 9 ottobre presso La Pobbia, “Sweet Home Milano”, serata con American food, birre in stile Usa e blues dal vivo. Prenotazioni ai numeri 02.38006641 oppure 347.3768344 (occhio che ne sono già arrivate molte e i posti non sono infiniti!). Orario: 20,30, ma meglio qualche minuto prima.
E allora… Come on, baby don’t you wanna go – back to the same old place – Sweet Home Milano?

locandina Birrodromo La Pobbia 2