Birrodromo e Milano Beer Week: ecco gli appuntamenti

23 settembre 2015

Che settimana! Inizia la seconda edizione della Milano Beer Week. Sarà Expo, sarà la moda, sarà la nuova Darsena e il Mercato Metropolitano, sarà quello che volete voi, ma Milano non è mai stata così viva. E questa è una grande occasione per parlare (nel modo giusto) della “nostra” birra: quella buona, artigianale, italiana.

LogoMBW2015

Un’occasione talmente importante che – per la prima volta – Birrodromo ha scelto di essere uno degli sponsor della Milano Beer Week, portando il suo contributo sotto forma di birre, di birrai e soprattutto di idee e di partecipazione all’ideazione degli eventi e dei menu speciali della settimana.

Vediamolo, allora, il calendario di Birrodromo.

Si parte subito alla grande lunedì 21 con “Questione di stile” al  Birrificio La Ribalta, la nuova realtà della zona Bovisa che è già una certezza milanese: per ognuna delle sette birre prodotte dalla Ribalta, sarà disponibile una birra “ospite” nello stesso stile fra quelle distribuite da Birrodromo (che sono davvero tante): le birre ospiti, che sfideranno le birre di casa, saranno: Aldobrandesca di Birra Amiata , Weizenhop di Stradaregina Birrificio, Bionda del Leone di BSA, Dritta di BAV – Birrificio Artigianale Veneto, Mayno di Birrificio Civale , Reset e Scarliga di  Birrificio Rurale. Sarà l’occasione per effettuare comparazioni appassionanti. Non dimenticatevi l’indirizzo, perché qui ci torniamo.

aldobrandesca

Il 23 settembre, invece, ci trasferiamo all’Isola della birra  lo storico locale di via Medardo Rosso, in zona Isola. La serata è dedicata al BAV – Birrificio Artigianale Veneziano, realtà tutta da scoprire. Sarà presente il birraio, Rudy Liotto, per commentare le sue birre, che faranno felici gli appassionati di stili britannici: ci sono infatti una Bitter, una Pale Ale, una Scotch Ale, l’immancabile Ipa. E poi, vera particolarità, la Pimpi, una birra alla zucca!

(All’Isola, però, Birrodromo ci sarà sempre: ogni sera una spina dedicata alle migliori proposte di Birrificio Civale , Stradaregina Birrificio, Birra Amiata, Birrificio Olmaia).

Il 25 settembre, venerdì, si torna alla Ribalta per la Notte bianca, cioè una serata interamente dedicata a quattro birre in stile Blanche, ognuna abbinata a un piatto. Potrete degustare la Panoramix (la birra di casa) con l’insalata di polpo con patate; l’Aldobrandesca (Amiata) con il risotto agli agrumi; la Seta Special (Birrificio Rurale) con i calamari ripieni di verdure; la Monflower (Birrificio Civale) con una mousse al lime e cioccolato bianco. Presenti i quattro birrai, se per caso avrete la lucidità necessaria per far loro qualche domanda!

seta - birrificio rurale

La nostra settimana, come del resto la Milano Beer Week, si chiude sabato 26. E lo fa con una serata all’insegna del colore giallo. Giallo come le birre, giallo come lo zafferano, giallo come le storie di “mala” milanese raccontate dal vivo dal romanziere Paolo Roversi al ristorante La Pobbia 1850. Mentre ascoltate, potete degustare un perfetto menu milanese: mondeghili, patè di vitello, risotto alla milanese con salsiccia, charlotte di mele con zabaione, ognuno abbinato con una birra artigianale: attesissima, in particolare, la Crocus, una Saison allo zafferano di maremma del Birrificio Birra Amiata, che sbarca per la prima volta alla Pobbia con i favori del pronostico e potrebbe non andarsene più.

RoversiLibro

Durante tutta la settimana, La Pobbia proporrà i suoi due menu gastro-birrari: “Milano a tutta birra” (quattro piatti tradizionali) e “Un mare di birra” (quattro portate a base di pesce).

Buon divertimento. Si parte!